martedì, ottobre 03, 2006

Impazza l'SMS.....

Gira e impazza da qualche giorno sui telefonini di destra e di sinistra un sms divertente e urticante.....lo riporto volentieri:

"....ora che il tuo governo ha mandato i soldati in Libano, non ha affrontato neppure alla lontana il conflitto di interessi,non ha neppure cominciato a combattere l'evasione fiscale, non ha chiuso i Cpt,ora che sta per tagliarti le pensioni,ora che ha liberato ladri assassini e truffatori, ora che aumenterà le tasse togliendo fondi ai comuni, ora che non ha intenzione di cambiare la legge Biagi....Ammettilo: Ti senti un pò coglione??
Beh...qualcuno ti aveva avvertito.
Fallo girare."
Era meglio se stavo un pò di più in vacanza!!

27 commenti:

la giornalista ha detto...

Caro clark ben tornato.
mi sembra che questo sms sia di destra e, in ogni caso, meglio una finanziaria così che quelle del cavaliere!

Tisbe ha detto...

potrebbe essere anche della sinistra radicale che non vota Boh

Anonimo ha detto...

in ogni caso l'sms mi sembra divertente ed anche un pò vero....PURTROPPO!!

'Tore e'santalucia ha detto...

Caro clark
sei tornato finalmente.che fine avevi fatto?
Hai letto Il Manifesto di oggi?
Pare che anche la parte di cuneo fiscale che andava ai lavoratori sia scomparsa...mah!!??

Clark Kent ha detto...

Sono stato un pò in meditazione e..."in attesa", comunque eccomi qui pronto a riflettere insieme a voi.
Per 'tore e'santalucia:
ho letto eccome...il titolo poi è fantastico: "presi per il cuneo"!!

uno di sinistra(ancora per poco) ha detto...

si Presi per il cuneo!!
e oggi sempre sullo stesso giornale Epifani difende la scelta di spalmare il cuneo fiscale risparmiato per i lavoratori a tutti i contribuenti compresi i lavoratori autonomi e gli evasori fiscali. MAH!!??

federica ha detto...

clark finalmente!!
eravamo preoccupati...
ma perchè il centrosinistra ogni volta che va al governo combina pasticci?
ma che c...o di finanziaria è mai questa?
speriamo solo che la cambino!

enzo pisano ha detto...

è prprio vero che molti che dichiarano di avere il cuore a sinistra hanno sempre d'occhio il portafogli a destra. ma non si rendono conto tutti coloro che si lamentano che quando bisogna far quadrare i conti si deve mettere la mano al portafogli? la cosa importante da verificare è se quando si partecipa al risanamento lo si fa in modo serio o meno. a me pare di intravedere, anche se c'è qualche sbavatura, un atteggiamento serio nell'affrontare le questioni. e poi, diciamola tutta, avrei pagato anche di più per togliermi dalle scatole il venditore di tappeti che ancora cinque anni e ci avrebbe fatto declinare in tutto e per tutto il paese.

eleonoraee ha detto...

ti ho risposto "da antonio" perchè sei stato troppo in vacanza, clark...

eleonoraee ha detto...

ti ho risposto "da antonio" perchè sei stato troppo in vacanza, clark

camelot destra ideale ha detto...

Magnifico, lo ripropongo sul mio blog, linkando il tuo post ;)

daniela lepore ha detto...

Bentornato, Clark!
so che mi perdonerai se vado - solo leggermente - OT.
Solo per segnalare a te e ai tuoi lettori le riflessioni di Norberto Gallo, il consigliere di Decidiamo Insieme eletto nella Municipalità 5 (Vomero-Arenella), che si è dimesso dalle commissioni permanenti della suddetta Municipalità per i motivi che racconta in una lunga cronaca-lettera pubblicata sul sito dell'associazione e, ovviamente, su Napolionline.
In questo caso, invece che alla coglioneria, Norberto fa riferimento alla fessagine...
siamo lì (?)

Norberto Gallo ha detto...

[OT] Ecco perchè mi sono autosospeso dalle Commissioni della Municipalità---
----
----
Penso che talvolta sia utile ed istruttivo capire cosa succede nel Palazzo per provare, se se ne ha voglia, a prendere il toro per le corna.
Alle scorse elezioni amministrative sono stato eletto come consigliere di opposizione nel consiglio della V Municipalità, Arenella-Vomero per la lista Decidiamo Insieme.
Questa settimana è partito il lavoro delle commissioni permanenti, organismi istituzionali pensati per istruire il lavoro del Consiglio e ad approfondire le questioni relative al territorio.
Ecco il resoconto dell’attività di questa settimana, e la spiegazione della mia decisione di autosospendermi dalla partecipazione ai loro lavori.

http://www.napolionline.org/la-cruna-dell-ago/la-cruna-dell-ago/ecco-perche-mi-sono-autosospeso-dalle-commissioni-della-municipalita.html

Clark Kent ha detto...

Si ho letto la lettera di N.Gallo ed ho apprezzato il suo gesto purtroppo però, come già ho avuto di scrivere a lui:

"Non si governano le nazioni invecchiate e corrotte come si governano i popoli virtuosi; per un individuo che si sacrificherebbe oggi al bene pubblico, ve ne sono mille che non veggono al di là del loro interesse, dei loro godimenti e della loro vanità".

alieno ha detto...

ciao clark, ci mancavi, ma che ti succede? ti senti un po' coglione? non fare così, io la penso come enzo pisano: casomai nella finanziaria ci manca qualcosa, più misure per lo sviluppo, ma ripristinare una maggiore progressività delle imposte è un concetto sano. poi un po' si recupera col cuneo e con gli assegni. ora tutti a dire che non bisogna alzare le aliquote, ma solo combattere l'evasione: però appena il povero visco ha parlato (prima ancora della finanziaria) l'hanno chiamato vampiro succhiasangue e spione della privacy! paese ipocrita e poco serio!
p.s. guadagno 60.000 lordi e non sposto cuore e portafogli a destra perché quest'anno ci perderò. casomai voglio una sinistra più riformatrice.

Anonimo ha detto...

e che è? Mussolini?

fabio massimo il temporeggiatore ha detto...

cambia, cambia la finanziaria.state calmi

Clark Kent ha detto...

per F:M il temporeggiatore:
si si cabia cambia, anzi sta cambiando. leggi quest'ansa:
Roma, 11 ott. (Apcom) - "Italia dei Valori non voterà la Legge Finanziaria se dovessero essere cancellate le norme sulla riduzione dei costi della politica". Lo sostiene Antonio Borghesi, deputato e Responsabile dell'Economia di Italia dei Valori.

"In particolare ciò vale per quanto previsto dall'art. 80 della Legge Finanziaria - spiega Borghesi -. Per il suo effetto nessuna società controllata da enti pubblici (Regioni, Province e Comuni) potrà avere più di cinque consiglieri. Ed i consiglieri percepiranno un'indennità non superiore al 70% dell'indennità del Sindaco. Entro tre mesi dal decreto attuativo le società dovranno adeguare gli statuti".

"Sarà una rivoluzione - sottolinea l'esponente di Idv - -, che comporterà significative riduzioni del costo della politica. Basti pensare che molte società concessionarie di servizi pubblici (ad esempio autostrade), a prevalente partecipazioni degli enti locali, hanno attualmente consigli d'amministrazione faraonici (20-25 consiglieri) per poter dare prebende ai politici di professione".

Anonimo ha detto...

un sorriso per te!

vivendolestelle

Anonimo ha detto...

ma che schifezza sti politici TUTTI!!!

'tore e'santalucia ha detto...

So 'bbuoni sule chill' che si fanne e' canne!!!

Anonimo ha detto...

si è vero questa finanziaria non si capisce bene cos'è, nel senso che non è molto chiara. Però non capisco la cagnara che hanno messo su imprese e autonomi dovremmo essere noi di sinistra ad incazzarci!!

Anonimo ha detto...

ci ho il SUV caro superman, anxi ne ho due!!
a me 1000 euro in più o in meno non mi fanno un baffo!
e voi piccoli morti di fame invidiosi continuerete a prendere pullman puzzolenti pieni di scippatori e a rosicare!!!!

pipiricchio ha detto...

eeeeh..ha ragione caro clark, cosa vuoi che glie ne freghi ai suvviettisti se aumentano il bollo??
a napoli sono invidiati da tutti o quasi, come sono invidiati i camorristi, i truffatori, i politici, gli imprenditori e tutti quelli che hanno tanti soldi o tanto potere!

disgustato ha detto...

napulè 'na carta sporca e nisciun......"

beata ingenuità ha detto...

ma benedetti fanciulli da 20 anni a questa parte si è mai visto un governo che faccia una finanziaria o qualcosa delle classi meno abbienti????

letizia palmisano ha detto...

già