martedì, maggio 13, 2008

Adorabile Corriere della sera!!


riportiamo qui di seguito le conclusioni dell'editoriale a firma di A.Panebianco"le due sinistre incompatibili", pubblicato oggi sul nostro quotidiano preferito,il corriere della sera:
"(...) la sinistra infuriata, gli antiberlusconiani,si rivolgono alla pancia degli elettori e dei militanti di sinistra. I riformisti (calmi e non antiberlusconiani - ndr)si rivolgono alle menti.Il conflitto fra pancia e mente deciderà il destino futuro della sinistra, la sua possibilità o meno di tornare competitiva".

Lo sappiamo tutti infatti che Berlusconi, che è politicamente competitivo eccome, parla da sempre alle menti degli italiani. o no?
Non è bellissimo?
Adoriamo gli opinionisti del Corrierone!!

16 commenti:

'tore e'santalucia ha detto...

clarkè ma o'corriere te piace propito eh!!??
Berlusconi parla alle tette, alle cosce, ai membri, agli zibidei delle persone. chiù pilu pe' tutti!!!
e viiiince :)

la giornalisra ha detto...

clark sei grande!!!!!

collega ha detto...

ce l'hai un pò col corriere eh!??
ma se lo merita.
Sei attentissimo ieri massimo franco oggi panebianco, spesso il corriere del mezzogiorno.
ma fossi un giornalista del corriere??
:))

giornalista (e non la) ha detto...

si non glie ne fa passare una..anche se il problema della sinistra è un problema serio.
ps. bel post comunque
adoro questa tua ironia di fondo ehehhe

Anonimo ha detto...

uff..bastaaaa la sinistra non c'è più...pluff..finitra!!

zagor ha detto...

mi dispiace clark ma dovete mettervi l'anima in pace la sinistra non ha più futuro in questo paese. fa bene il corriere della sera

federica ha detto...

clark ma non hai notato che ogni volta che scrivi per la sinistra o sulla sinistra i tuoi post raccolgono pochissimi commenti?
eppure il tuo blog parrebbe frequentato soprattutto da gente non di destra.
poi tu scrivi bene e i tupoi post sono sempre divertente però....

harry potter ha detto...

non è vero che non c'è futuro per la sinistra ,è questa sinistra che è morta.il corriere non fa altro che registrare i fatti!

Margherita ha detto...

Eccomi qua! Non mi sono scordata di te! Passo sempre con piacere a trovarti :-)

il Russo ha detto...

Sempre terzista a parole e destrode nei fatti il "maestro" Panebianco...

Anonimo ha detto...

caro Clark questo post in realtà mi sembra studiato per ottenere consenso tra i suoi numerosi estimatori.
Ha mai visto quel cartone di Gatto Silvestro in cui c'è un cane grande e grosso che le prende di santa ragione da un canguro e gli rimane sempre accanto un cagnolino che lo ammira e gli gira attorno pieno di ammirazione dicendo "bel lavoro, amico, bel lavoro. Ti ho sempre ammirato. sei mio amico vero?".
Mutatis mutandis, e senza voler offendere nessuno (ci mancherebbe), chissà se i Suoi fans riescono ad indovinare chi si cela dietro il cane grosso, il cagnolino ed il canguro.
Suo affezionatissimo Lex Luthor (già fu Robespierre)

Imagine ha detto...

chi ha sinistra ha una mente nn può non essere antiberlusconiano

Enzo Pisano ha detto...

Ricordo la sera dopo il risultato delle ultime elezioni quando il sub-comandante fu ospitato per l’ultima volta a Porta a Porta (con grande rimpianto di quel paraculo di Vespa – scusate la metafora - ) Si presentò, come al solito, con abbigliamento raffinato ed uno scicchissimo orologio al polso con una linea stilizzata di colore nero metallizzato che emanava un bagliore che era impossibile non notare. L’immagine sfolgorante che trasmetteva l’ex pseudo rappresentante della (ex) sinistra radicale (facciamo come Veltroni, non nominiamoli così, forse, capiscono che non sono nessuno) contribuì ulteriormente a far lievitare la mia incazzatura a causa del risultato. La domanda che mi pongo è: quell’immagine parlava alla mia pancia o alla mia mente? Probabile che parlasse al mio fondoschiena! come antiberlusconiano ero e resto infuriato ed in special modo adesso che si è travestito da statista ma sono sicuro che il furbissimo cavaliere si sarebbe presentato con la barba incolta (non so se gli cresce…) e le scarpe con le suole rotte ben visibili e questo è un commento sulla sua capacità troppo spesso sottovalutata.

mariad ha detto...

Il Corriere in genere non lo leggo, non amo i suoi edirotialisti, non mi interessano più di tanto le opinioni.

Oggi spero che il ritrovare la strada del dialogo con i cittadini non ci veda costretti a queste semplici equazioni. La sinistra deve fare i conti con la sua inerzia, con la mancanza assoluta di prospettive nette. Tornerà competitiva solo se avrà idee chiare, secondo me. "Pancia e mente" mi sembrano delle semplificazioni prive di senso

pangea blu ha detto...

Caro clark kent
carissimi/e
abbiamo scritto un post sul nostro blog(apparso oggi anche sulle pagine napoletane di Repubblica)
che vi invitiamo a leggere......

"Rifiuti-il paccotto di Berlusconi ai napoletani.Ma la grande stampa applaude"
su
http://pangeablu.blogspot.com
grazie e
speriamo che molti lo leggano e lo possano condividere :)

marimarimap ha detto...

Caro Clark, sei bravo ok. L'abbiamo capito.Ed anche che non hai simpatia per il Corsera. E vabbene.
Ma.. a proposito di pancia, se consideri Weltroni un sinistro-progressista, puoi negare che i suoi suoi siano stati quasi sempre gastro-comizi?
E come riflessione finale... chiedersi perchè la sinistra non ha vinto le elezioni.