venerdì, dicembre 07, 2007

D'avanzo (la repubblica),grandi firme e pesci in barile


Se D'avanzo, giornalista di La Repubblica,, esperto di giudiziaria e fustigatore di scandali dei potenti, e altre "grandi firme" dei grandi giornali "indipendenti" italiani la smettessero di fare i pesci in barile e si sforzassero di essere un po’ (solo un pò) imparziali forse renderebbero un servizio ai propri lettori e alla nostra democrazia.
Nel caso della gip Forleo hanno pubblicato testimonianze tratte da verbali del csm e dei tribunali, hanno riportato dichiarazioni le più disparate di tutti quelli,citati dalla Forleo, che l'hanno smentita. Poi stranamente si sono dimenticati di chiedere a Oliviero Beha(anch'egli citato dalla Forleo) se fosse vero quello che la gip ha dichiarato al csm e alla procura di Brescia.
Oliviero Beha ha dovuto affidare aRoberto D'agostino e al suo sito "dagospia" le sue dichiarazioni. E cosa dice Oliviero Beha? leggete qui

5 commenti:

tore' e santalucia ha detto...

ma che piezz'e'cess'!!!!

la giornalista ha detto...

vabbè Grillo sta organozzando il vaffa day contro la stampa.no?
vorrà dire che ci andremo in tanti. hehehe

luca ha detto...

Teatro Carcano, Milano - 11 Dicembre 2007 - ore 21

Tempi duri per l’antimafia, filo da torcere per i magistrati impegnati in prima linea a indagare, investigare e togliere coperchi da pentole bollentissime...

Indignato dalle cronache giudiziarie di questi mesi neri e da una politica troppo spesso spudoratamente connivente, un gruppo di libere cittadine e liberi cittadini ha deciso di organizzare una serata al Teatro Carcano di Milano dal titolo BREAK THE MAFIA.

Una serata per rompere il silenzio, per abbattere il muro sempre più alto dell’indifferenza, ma anche per smuovere le coscienze, per informare senza filtri mediatici, per risvegliare il senso civico, per ....

Per queste e molti altre ragioni, con il sostegno prezioso e la collaborazione fattiva di due associazioni, Ammazzatecitutti e Liberi di pensare, il gruppo organizzatore è riuscito ad avere come ospiti sul palco (in ordine alfabetico): Sonia Alfano, Salvatore Borsellino, Luigi De Magistris, Pino Masciari e Aldo Pecora.

Alla serata prenderà parte anche Clementina Forleo come ospite speciale.

Introduzione ed epilogo della serata, una performance di Break Dance, la danza di strada, tutta incentrata e giocata sul delicato tema.

Moderatori: Gianni Barbacetto e Antonella Mascali.


www.breakthemafia.it

Enzo Pisano ha detto...

La domanda che si pone un normale cittadino che non sa, o non può sapere, come siano andate veramente le cose perchè è difficile avere un'informazione corretta, è: è possibile che il CSM, organo costituzionale, sia completamente in mano ai "comunisti" e persegua la Forleo perchè entra a gamba tesa in un affare politico?

Anonimo ha detto...

bhè clark, devo dirti che sono sempre più stufa...
e che anche tu non collabori per migliorare la situazione.
credo di esseremi spiegata
tua eleonora